LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

“No alla chiusura dei confini. Per bar e ristoranti orari vanno rimodulati”

Il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti ha fatto il punto della giornata al termine della conferenza Stato Regioni.

“Sta crescendo la pressione del Covid e il governo ha annunciato le sue intenzioni. E’ stato proposta la chiusura dei centri commerciali la domenica. La chiusura alle 18 di bar e ristoranti ha richiesto grande concentrazione e noi abbiamo chiesto di rivalutare e proposto una differenziazione d’orario per alcune attività. Un ristorante al quale viene preclusa l’ora di cena sarebbe un danno, non va precluso”. Lo ha detto il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti al termine della Conferenza Stato Regioni che si è tenuta nel pomeriggio.
“Le Regioni hanno chiesto che non vengano chiusi i confini tra regioni, comuni e province. C’è comunque la forte raccomandazione a non spostarsi se non per necessità. Aspettiamo le risposte del governo su questi elementi – ha aggiunto -. Siamo consapevoli di dover combattere il Covid e che saranno settimane complicate”.

Commentando i dati della giornata Toti ha precisato: “E’ stata pesante per la nostra regione. Speriamo che lo Stato recepisca i nostri suggerimenti”. Sulle scelte messe in campo al livello sanitario ha aggiunto: “L’Evangelico di Voltri è stato trasformato in ospedale Covid e avrà 70 posti letto. Stiamo lavorando per evitare nuovi contagi negli ospedali e questo richiederà dei disagi. Rinnovo l’appello a non andare in Pronto soccorso se non in casi di estrema urgenza”.