LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

Restituzioni, Tosi: “3.556 Euro destinati alla Guardia Pediatrica di Rapallo”

Il consigliere del M5S: "Se la pandemia da Covid-19 dovesse perdurare, sono sicuro che questa cifra potrà aiutare il presidio ad affrontare determinate spese"

Più informazioni su

“Dal taglio dello stipendio e delle indennità come portavoce del M5S in Regione Liguria, ho donato 3.556 euro alla Guardia medica pediatrica di Rapallo”: lo fa sapere il consigliere regionale Fabio Tosi.

“Destinare questa somma a un presidio così importante per il territorio non solo era doveroso, ma era fra i progetti che mi ero prefigurato da tempo in tema di restituzioni. Le persone che hanno attivato la Guardia medica pediatrica, tutte mosse da spirito di puro volontariato, sono serie e attente e sono sicuro che questi fondi verranno usati per migliorare il servizio. La loro presenza, chiaramente supportata dai medici pediatri che hanno dato la loro disponibilità per il servizio, è oggi più che mai preziosa per rispondere alle chiamate dei cittadini”.

“Quando si parla della salute dei nostri bambini, sono convinto che ci sia sempre da fare qualcosa in più. Più si fa, meglio è. Attivarsi per l’infanzia è certamente l’azione più importante che si possa compiere e non ammette strumentalizzazioni od obiezioni”.

“In questo momento così particolare, poi, il servizio offerto dalla Guardia medica pediatrica va sostenuto perché rappresenta un prezioso potenziamento della medicina territoriale, potendo essa fare da primo filtro tra il territorio e un eventuale Pronto soccorso od ospedale”, continua Tosi.

“Se la pandemia da Covid-19 dovesse perdurare, sono sicuro che questa cifra, seppur piccola, potrà aiutare il presidio ad affrontare determinate spese. Come ad esempio la fornitura dei dispositivi di sicurezza”.

“Ancora una volta, dunque, una parte degli stipendi che riceviamo come portavoce dei cittadini nelle istituzioni ricade direttamente sul territorio. A chi continua a sostenere che noi del M5S non facciamo queste restituzioni, dico che anche per questa cifra c’è un documento, stampato e controfirmato dal personale della banca presso il quale era aperto il conto cointestato, che certifica l’avvenuto bonifico a favore della Guardia medica pediatrica di Rapallo”, conclude.

Più informazioni su