LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

Regione Liguria: “Ecco le misure per l’autunno”

Sono attive 30 squadre territoriali in tutta la Liguria, 7 giorni su 7, dalle 8 alle 20.

Più informazioni su

Regione Liguria risponde a chi ha posto dubbi ed interrogativi sulle misure prese per l’autunno legate all’emergenza Covid. De Ferrari replica elencando il piano elaborato dalla task force sanitaria, e validato dal Governo, mirato a fronteggiare una eventuale recrudescenza della pandemia da Covid-19.

“Nel piano azioni previste, molte delle quali già realizzate o in fase di realizzazione, in modo incrementale per rispondere alle specifiche necessità: si va da nuove assunzioni per potenziare i Dipartimenti di prevenzione delle Asl; al potenziamento della strategia delle 3 T (testare, tracciare, trattare) anche con nuovi sistemi informatici per individuare nuovi focolai, isolare i casi e contenere il diffondersi del contagio. A proposito di posti letto nel piano si parla della possibilità di aumentare progressivamente i posti letto negli ospedali Covid, tra terapia intensiva e semintensiva, fino a 355; altro punto quello del potenziamento dei gruppi territoriali Gsat con nuove assunzioni”.

“Sono attive 30 squadre territoriali in tutta la Liguria, 7 giorni su 7, dalle 8 alle 20 (4 Gsat in Asl1; 5 Gsat in Asl2; 14 Gsat in Asl3; 3 Gsat in Asl4; 4 Gsat in Asl5). La Regione parla dell’assunzione di 249 infermieri di cui 75 infermieri di comunità, dell’assunzione di 77 operatori sanitari. È in corso la costituzione sul territorio di equipe operative per supportare le direzioni scolastiche; il potenziamento della sorveglianza attiva e del monitoraggio nelle Rsa; lo sportello di ascolto e supporto psicologico per le scuole a disposizione di famiglie, studenti e docenti. In contemporanea all’avvio dell’anno scolastico è partito il servizio di call center dell’ospedale Gaslini di Genova, hub regionale della rete sanitaria a supporto del sistema scolastico. Il numero verde è a disposizione di famiglie e personale scolastico in caso di contatto con un caso positivo confermato di Covid. Sono stati attivati anche 12 ambulatori (o postazioni drive through) su tutto il territorio dedicati al mondo della scuola per l’effettuazione dei tamponi”.

Più informazioni su