Quantcast
LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

Riapertura casello Sestri, Muzio: “Alzare la voce serve. Ma i disagi vanno risarciti”

Il capogruppo di Forza Italia - Liguria Popolare: "Ribadisco a tal proposito che l'esenzione anche retroattiva dal pagamento del pedaggio è il minimo dovuto".

Più informazioni su

    “La riapertura anticipata a domani del casello autostradale di Sestri Levante è una buona notizia per gli utenti del servizio, in particolare per i residenti nei Comuni della Val Petronio. E’ un risultato raggiunto grazie all’impegno corale della Regione e degli altri Enti coinvolti, a partire dal Comune di Sestri Levante. Far sentire forte la propria voce a qualcosa serve”. E’ quanto dichiara il consigliere regionale Claudio Muzio, capogruppo di Forza Italia – Liguria Popolare, che nella giornata di ieri aveva presentato sul tema una Interrogazione alla Giunta Toti.

    “Osservo sommessamente – prosegue Muzio – che la ‘soluzione tecnica’ che permetterà la riapertura anticipata forse poteva essere individuata prima, evitando così di creare in questi due giorni una situazione di caos totale sulla tratta Sestri – Genova, oltre che code e rallentamenti sulla viabilità ordinaria. Rimane altresì in campo la necessità di un risarcimento ai cittadini per i disagi conseguenti alla presenza dei cantieri lungo la rete. Ribadisco a tal proposito che l’esenzione anche retroattiva dal pagamento del pedaggio è il minimo dovuto”.

    “Ricordo infine che lo scorso 26 marzo l’Autorità Garante per la Concorrenza ed il Mercato ha sanzionato Autostrade per l’Italia per la cifra di 5 milioni di euro, in esito ad un’istruttoria avviata il 10 giugno 2020, per non aver ‘adeguato né ridotto il pedaggio nei tratti in cui si registrano critiche e persistenti condizioni di fruibilità del servizio autostradale con lunghe code e tempi di percorrenza elevati, causati dalle gravi carenze da parte della società nella gestione e nella manutenzione delle infrastrutture che hanno richiesto interventi straordinari per la messa in sicurezza’. Tra i tratti citati nel provvedimento dell’Autorità Garante vi sono anche quelli dell’autostrada A12”, conclude il capogruppo di Forza Italia – Liguria Popolare.

    Più informazioni su