Quantcast
LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

Spostamenti, ecco cosa è consentito fino a Pasquetta

La Regione ha pubblicato le faq per le zone arancioni e rosse

La Liguria si appresta a vivere gli ultimi giorni in arancione prima di passare in rosso le periodo pasquale (dal 3 al 5 aprile). Durante questo periodo sono ammessi gli spostamenti e dove? Posso uscire o meno dal comune? A dare una risposta definitiva ci ha pensato la Regione Liguria rispondendo ad alcune delle domande più frequenti.

Sono possibili gli spostamenti tra comuni nell’ambito del territorio regionale nei limiti delle disposizioni nazionali vigenti per le zone arancioni o rosse? Si, fermo restando il divieto di raggiungere seconde case e assimilati, valgono le disposizioni nazionali vigenti e quindi:
– nelle giornate del 31 marzo, 1 e 2 aprile, zona arancione, ai sensi dell’art 35 del DPCM. 2/3/2021, fermi restando gli altri divieti stabiliti, sono comunque consentiti gli spostamenti dai comuni con popolazione non superiore a cinquemila abitanti e per una distanza non superiore a trenta chilometri dai relativi confini, con esclusione in ogni caso degli spostamenti verso i capoluoghi di provincia;
– nelle giornate del 3, 4 e 5 aprile, zona rossa, è’ vietato ogni spostamento in entrata e in uscita dai territori in zona rossa nonchè all’interno dei medesimi territori, salvo che per gli spostamenti motivati da comprovate esigenze lavorative o situazioni di necessità ovvero per motivi di salute, fatto salvo quanto previsto al comma 4 dell’art 1 del
D.L.30/2021 che consente in ambito regionale lo spostamento verso una sola abitazione privata abitata una volta al giorno in un arco temporale compreso fra le ore 5.00 e le ore 22.00 e nei limiti di due persone ulteriori rispetto a quelle ivi già conviventi oltre ai minori di anni 14 e alle persone con disabilità o non autosufficienti