Quantcast
LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

“La vaccinazione è lo strumento prioritario per uscire da questa pandemia” foto

Prima visita istituzionale nel Comune di Cogorno del Direttore Generale Asl 4, Paolo Petralia

Nella mattinata di giovedì 18 marzo, prima visita istituzionale nel comune di Cogorno, del direttore generale della ASL 4 chiavarese, dott. Paolo Petralia. Il Direttore, accolto dal Sindaco di Cogorno Gino Garibaldi, dall’assessore comunale ai servizi sociali Giorgina Ines Zaccaron e dal consigliere delegato Luca Torrente, ha visitato il palazzo comunale, la Croce Rossa Italiana di Cogorno, sede comunale per le vaccinazioni, l’elisoccorso ed il Centro Fiordaliso.

“E’ stato un vero piacere insieme al Sindaco e agli amministratori, poter condividere questa visita in una giornata molto particolare – ha detto il Direttore Generale della Asl 4 chiavarese -. Oggi giovedì 18 marzo, celebriamo la memoria di tutte le persone mancate in quest’anno di pandemia. Ripartiamo da qui, dalla memoria per costruire risposte che siano efficaci e risolutive nel più breve tempo possibile. La vaccinazione, in questo, è lo strumento prioritario e noi speriamo che sia un segno di ottimismo e di buon auspicio. Ho trovato una bellissima realtà operativa, solidale e coesa che ha già iniziato a vaccinare i cittadini over 80 e che presto, appena si sbloccherà la situazione del vaccino Astra Zeneca, vaccinerà anche i cittadini tra i 70 e 79 anni. In qualunque modo provvederemo a garantire linee di assistenza e di copertura vaccinale quanto prima”.

Oltre alla visita nella sede della Croce Rossa Italiana di Cogorno, e all’incontro con il presidente Cavalier Franco Carniglia e con i volontari al lavoro nella campagna vaccinale, il Direttore Generale ha visitato l’elisoccorso ed il Centro Fiordaliso. Qui tutto si è fermato a venerdì 6 marzo 2020, data dell’ultima attività di animazione, scritta sulla lavagna di una sala d’ingresso del Centro che accoglie malati di Alzheimer: “La piazzola dell’elisoccorso dovrà continuare ad essere in suo nella maniera più adeguata possibile – ha aggiunto -. Ho visitato il Centro Fiordaliso per malati di Alzheimer chiuso in questo momento pandemico, ma con una bella storia alle spalle e con buone prospettive. Ma soprattutto, con il Sindaco Gino Garibaldi, abbiamo parlato di tante idee interessanti che per questo territorio non sono solo idee ma realtà da tempo messe in campo e che sicuramente insieme alla Asl troveranno ulteriore stimolo, rinforzo, sviluppo e positività per le persone che le usufruiranno”.

Diversi, i progetti di collaborazione in ballo tra Asl 4 e Comune di Cogorno: “Ringrazio il Direttore, Dott. Paolo Petralia, per una visita che noi aspettavamo per dare un segnale di territorialità, come comune di collegamento tra costa ed entroterra – ha detto il Sindaco Gino Garibaldi -. Abbiamo belle realtà: con la Croce Rossa Italiana di Cogorno abbiamo iniziato le vaccinazioni grazie alla collaborazione con la Asl. Noi prospettiamo di andare avanti con questa collaborazione che davvero abbiamo sempre fatto. Importante che i sindaci e coloro che rappresentano i cittadini siano in contatto tra loro e con le istituzioni perchè possiamo fare da filtro e dobbiamo fare da collegamento. Dobbiamo aver fiducia e sentirci istituzioni, cittadini compresi nessuno escluso. Con tutte le nostre difficoltà come Sindaci e amministratori vorremo proprio collaborare con tutte le realtà. L’Asl è la realtà principale del nostro territorio perchè porta la salute, pertanto siamo veramente orgogliosi questa mattina di aver ricevuto il Direttore. Mettiamo a disposizione la nostra collaborazione e invitiamo il Direttore a continuare a fare riferimento con noi che siamo il filtro diretto della cittadinanza. Apprezzate le iniziative svolte, insieme ad Asl al via prossimamente diversi progetti per il futuro, continuando su questa strada”.