LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

Maltempo, nella notte precipitazioni nell’entroterra

Il mare è molto mosso con moto ondoso in aumento.

Nella notte precipitazioni hanno interessato in particolare l’entroterra del Levante regionale con cumulate orarie massime di 62.4 millimetri a Sella Giassina con 40 millimetri in 30 minuti, 23.8 in 15, 8.2 in 5 minuti, 53.4 Loco Carchelli (Rovegno, Genova), 50.4 a Viganego (Bargagli). Da segnalare anche che ad Amborzasco (Santo Stefano d’Aveto, Genova) sono caduti 26.8 millimetri in 15 minuti e 12.6 in 5 minuti. Così il punto di Arpal.

La cella temporalesca che ha interessato queste zone è andata progressivamente esaurendosi ; per via delle precipitazioni osservate, il Bisagno e il Trebbia hanno reagito con la formazioni di portate di “morbida”, ampiamente contenute in alveo. Situazione analoga anche sull’Aveto a seguito delle località precipitazioni nella zona di Amborzasco con il transito di una “morbida” ampiamente contenuta in alveo.

Attualmente il radar mostra ancora deboli precipitazioni nell’entroterra di Levante; nella notte rinforzo dei venti meridionali sul centro Levante con raffiche di 96.5 km/h a Casoni di Suvero e 96.1 a Fontana Fresca mentre, a Ponente i venti sono ruotati dai quadranti settentrionali. Il mare è molto mosso con moto ondoso in aumento.
Ricordiamo che alle 6 si è chiusa l’allerta gialla sulle zone B ed E, alle 8 chiude quella per i bacini piccoli di C, alle 10 quella per i medi e grandi sempre di C.