Quantcast
LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

Acquario, sono nate sei tartarughe Pyxis e cinque piccole razze foto

Le tartarughe vengono cibate con verdure fresche.

Più informazioni su

L’Acquario di Genova dà il benvenuto a sei piccole tartarughe Pyxis arachnoides, specie originaria del Madagascar, e a cinque razze chiodate (Raja clavata).

Le piccole Pyxis sono una specie a forte rischio di estinzione che viene riprodotta presso l’Acquario di Genova, unica struttura in Europa. Sono nate tra fine agosto ed inizio settembre da uova deposte un anno prima. Pesano circa 10 grammi e sono poco più grandi di una moneta da 1 euro. Sono visibili lungo il percorso espositivo, nel terrario all’interno del Padiglione Biodiversità.

Sotto la sabbia del terrario sono state già deposte nuove uova che schiuderanno il prossimo anno. Le tartarughe vengono cibate quotidianamente con verdure fresche, anche di campo, provenienti da colture biologiche.

Le razze chiodate sono nate tra la prima e la seconda settimana di settembre e si trovano in una vasca curatoriale per essere seguite meglio nel primo periodo di vita. Sono ovipare, ossia rilasciano le uova fecondate, e gli embrioni si sviluppano dopo circa un’incubazione di 5 mesi. Le loro uova sono piccoli astucci scuri di forma quadrangolare, i cui angoli terminano con un “viticcio” (cirro) utilizzato dalle femmine per ancorare le uova al fondo. I pescatori chiamano queste uova “borse di sirena”. Lo staff le sta iniziando ad alimentare alternando uova di aringhe o capelin, con un trito finissimo di aringa e gamberetti sgusciati, con piccoli crostacei.

Più informazioni su