Quantcast
LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

Berardi in rovesciata punisce la Sampdoria: finisce 1-0

i blucerchiati cadono al Mapei Stadium dopo un secondo tempo sottotono.

Più informazioni su

Sassuolo: Consigli; Chiriches, Marlon, Ferrari; Toljan, Lopez, Locatelli, Traore, Kyriakopoulos; Berardi, Defrel.

Sampdoria: Audero; Berezynski, Yoshida, Colley, Augello; Candreva, Thorsby, Jankto, Damsgaard; Keita, Gabbiadini.

Arbitro: Gariglio

Una rovesciata di Berardi e la Sampdoria cade al Mapei Stadium: per i blucerchiati la formazione neroverde si rivela una bestia nera dopo il ko dell’andata. Una sconfitta che però non pregiudica il cammino dei blucerchiati che restano a 42 punti in classifica. Ranieri senza Quagliarella si affida in attacco a Keita e Gabbiadini, mentre in difesa Yoshida sostituisce Tonelli e Bereszynski torna sulla destra. In mezzo la novità è Jankto con Thorsby.

La prima azione della gara è del Sassuolo con Berardi ma Audero respinge. Al 12’ ci prova la Sampdoria con una bella azione Gabbiadini-Keita e Jankto e palla che finisce sul palo. Passano tre minuti e Chiriches salva sulla linea un colpo di testa di Colley. Il Sassuolo quando ha spazio è pericoloso e con Traorè al 26’ va in gol ma è tutto inutile, il giocatore è in fuorigioco. Nel finale ancora i blucerchiati pericolosi ma la difesa del Sassuolo non cade prima sul tiro di Candreva e poi su quello di Gabbiadini.

Nella ripresa De Zerbi mette Boga al posto di Marlon e manda in difficoltà la Sampdoria che deve salvare la sua porta dalle conclusioni di Berardi grazie a due prodigiosi interventi di Yoshida. Ranieri prova a cambiare in attacco con La Gumina al posto di Gabbiadini ma sono i padroni di casa a trovare il gol: al 69’ Locatelli mette un pallone in area di rigore che Colley non riesce a respingere al meglio. Sulla palla si avventa Berardi che in rovesciata batte Audero. Il tecnico della Sampdoria cerca di cambiare l’inerzia con Askildsen e Leris al posto di Damsgaard e Jankto ma i blucerchiati soltanto nel finale trovano l’occasione per pareggiare ma la conclusione di La Gumina viene murata da Ferrari. Finisce così, la Sampdoria nelle prossime due affronterà Roma e Inter: domenica sera al Ferraris scenderanno i giallorossi reduci dalla sfida contro il Manchester United di Europa League.

Più informazioni su