Quantcast
LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

Dallo 0-1 al 3-1, la Sampdoria trova i tre punti contro il Verona

Decidono le reti di Jankto, Gabbiadini su rigore e Thorsby. Yoshida ammonito è squalificato.

Sampdoria: Audero; Bereszynski, Yoshida, Colley, Augello; Jankto, Thorsby, Silva, Damsgaard; Verre, La Gumina. All. Ranieri.

Verona: Silvestri; Dawidowicz, Gunter, Dimarco; Faraoni, Sturaro, Barak, Lazovic; Salcedo, Zaccagni; Lasagna. All. Juric.
Arbitro: Dionisi

Una Sampdoria dai due volti ribalta la sfida contro il Verona: dallo 0-1 del primo tempo al 3-1 del secondo grazie ai gol di Jankto, Gabbiadini su calcio di rigore e Thorsby. Con questo risultato la Sampdoria sale a 39 punti in classifica a -2 dagli scaligeri. Ranieri sorprende tutti con alcuni cambi nell’undici iniziale: fuori Candreva, Quagliarella, Gabbiadini e dentro Verre, La Gumina e Jankto. Il Verona parte forte e al 1’ l’ex Genoa Sturaro calcia, il pallone finisce in corner. La pressione degli ospiti si concretizza al 13’ quando Lazovic, altro giocatore con un passato rossoblu, infila Audero su punizione. La Sampdoria si fa vedere in questa prima frazione di gioco al 16’ con Verre ma sua la conclusione viene parata da Zaccagni, per il resto è ancora il Verona con Zaccagni e Lazovic senza però impensierire la difesa.

Nella ripresa è tutta un’altra Samp: Ranieri toglie Damsgaard, Verre e La Gumina e inserisce Candreva, Gabbiadini e Keita. Pronti via e al 46’ Jankto di potenza infila Zaccagni. Quattro minuti dopo il centrocampista ceco potrebbe segnare la sua doppietta personale su assist di Keita ma il portiere del Verona non si fa sorprendere. Al 56’ Bereszynski dalla destra mette un bel pallone in area di rigore che Gabbiadini manda alto. Dopo una fase dove i blucerchiati non trovano spazio al 72’ Keita viene atterrato in area da Tameze: dal dischetto va Gabbiadini e gol per il 2-1 arrivato al 73’. All’81’ arriva pure il tris firmato da Thorsby di testa su cross di Candreva e complice un’uscita errata di Silvestri. Nel recupero Audero compie due miracoli ed evita il 3-2 al Verona. Mercoledì sera è in programma la trasferta all’Ezio Scida contro il Crotone dove mancherà Yoshida squalificato.