Quantcast
LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

Non esultava dal novembre scorso, a Parma Scamacca ritrova il sorriso

L'attaccante del Genoa è stato decisivo con una doppietta. Adesso testa all'Under 21 per continuare a stupire.

Quattro mesi difficili senza trovare la rete, poi al Tardini entra al posto di Shomurodov e segna una doppietta: l’attaccante del Genoa Gianluca Scamacca finalmente può tornare ad esultare e sorridere perché l’astinenza è finita.

L’ultima sua marcatura era arrivata contro il Torino nella gara vinta dai granata 2-1 al Ferraris: poi tra infortuni, voci di mercato e qualche panchina di troppo non è riuscito ad essere decisivo. C’è voluta l’Emilia che conosce bene perché proprietario del Sassuolo a fargli riassaporare la via della rete e a trascinare il Genoa a 31 punti.

Ora la partenza direzione Under 21 per trascinare gli azzurrini a giocarsi qualcosa nella fase finale dell’Europeo e poi testa alla Fiorentina dove fare punti significherebbe chiudere il discorso salvezza con alcuni turni d’anticipo.