Quantcast
LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

Al Tardini Scamacca trascina il Genoa: Parma battuto 2-1

L'attaccante subentrato a Shomurodov ritrova la gioia del gol che mancava dalla sfida contro il Torino del 4 novembre scorso.

Più informazioni su

Parma: Sepe; Conti, Osorio, Bani, Pezzella; Kurtic, Brugman, Kucka; Man, Pellè, Karamoh. All.: D’Aversa.

Genoa: Perin; Masiello, Radovanovic, Criscito; Zappacosta, Badelj, Strootman, Zajc, Czyborra; Destro, Shomurodov. All.: Ballardini.

Arbitro: Doveri
Non segnava dalla sfida persa in casa contro il Torino ma al Tardini Gianluca Scamacca torna protagonista e con una doppietta permette al Genoa di battere 2-1 il Parma. Un successo fondamentale per i rossoblu nella corsa alla salvezza in attesa delle partite del week end.
Ballardini si affida al 3-5-2 con Masiello, Radovanovic e Criscito in difesa, mentre a centrocampo Zappacosta e Czyborra sugli esterni con Badelj, Strootman e Zajc in mezzo. In attacco Destro e Shomurodov. E’il Parma a partire forte e al 7’Man di testa manda alto su cross di Kurtic. Al 16’ c’è il vantaggio da parte dei padroni di casa: Kucka mette un bel pallone in area di rigore e Pellè in rovesciata batte Perin. Il Genoa non si scuote e allora i ducali provano pure a raddoppiare ma Kucka su cross di Brugman non impensierisce Perin. Per vedere il Genoa in area ducale bisogna attendere il 41’ ma Destro di testa manda a lato.

Nel secondo tempo Ballardini toglie Czyborra e Shomurodov e inserisce Pjaca e Scamacca. Quest’ultimo al 50’ su cross di Zappacosta infila Sepe. Il mister rossoblu toglie poi Strootman e Destro inserendo Behrami e Biraschi. Al 69’ c’è il 2-1 del Genoa: colpo di tacco di Pjaca e Scamacca di destro infila Sepe. L’attaccante non contento va vicino al tris al 78’ ma il colpo di testa termina a lato. Il Parma cerca il 2-2 all’81 ma Man di testa non è preciso e Perin fa sua la sfera. Poi la partita scivola via senza altre emozioni e Doveri al 95’ fischia la fine. Dopo la sosta il Genoa se la vedrà contro la Fiorentina: fare punti significa raggiungere l’obiettivo con qualche turno di anticipo.

Più informazioni su