LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

Il Genoa cade a Udine ed è penultimo: decide un gol di De Paul

Maran si affida al 3-5-2 ma non basta, arriva il terzo ko consecutivo in campionato. Annullato un gol di Scamacca per fuorigioco, ed espulso Perin

Più informazioni su

Udinese: Musso; Becao, Nuytinck, Samir; Stryger Larsen, De Paul, Arslan, Pereyra, Zeegelaar; Pussetto, Okaka. All.: Gotti.

Genoa: Perin; Biraschi, Bani, Masiello; Ghiglione, Sturaro, Badelj, Lerager, Pellegrini; Pandev, Scamacca. All.: Maran.

Arbitro: Calvarese

Il Genoa cade alla Dacia Arena contro l’Udinese: a decidere la sfida salvezza è una rete di De Paul al 34′ del primo tempo. Per i rossoblu terza sconfitta consecutiva e penultimo posto in classifica a pari punti con il Torino.

Maran cambia ancora modulo passando al 3-5-2 con Perin in porta, la difesa composta da Bani, Masiello e Ghiglione. A centrocampo Ghiglione e Pellegrini sugli esterni mentre in mezzo c’è il ritorno in campo di Sturaro con Badelj e Lerager. Davanti Pandev e Scamacca.

E’ l’Udinese a partire forte e a cercare il gol con Pussetto ma il suo colpo di testa finisce alto. I rossoblu ci provano con Bani che colpisce male su cross di Pellegrini spedendo il pallone sopra la traversa. Al 34′ i friulani trovano il vantaggio: De Paul si libera bene del suo marcatore e infila Perin all’angolino. Una rete che permette ai padroni di casa di andare con questo risultato negli spogliatoi.

Nella ripresa Maran sostituisce Biraschi infortunato ad una spalla ed inserisce Goldaniga: il Genoa preme alla ricerca del pareggio e al 67′ ci prova con Pandev ma Nuytink si immola e respinge. Il tecnico dei rossoblu si affida successivamente a Shomurodov, Zajic e Parigini al posto di Sturaro, Pandev e Pellegrini ma gli attacchi degli ospiti sono sempre murati dalla retroguardia friulana. All’84’ l’Udinese potrebbe raddoppiare ma la punizione battuta da De Paul si stampa sulla traversa. Nel recupero succede di tutto: prima Scamacca segna ma il suo gol viene annullato per fuorigioco grazie al Var. Successivamente Perin compie una grossa ingenuità falciando Larsen e Cakvarese estrae il rosso. Finisce qui e per il Genoa è una sconfitta pesante che deve far riflettere tutto l’ambiente in vista dei prossimi incontri a partire dal derby giovedì e poi dal Parma lunedì sera alle 20.45.