LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

Naufragio del Genoa al San Paolo: il Napoli ne fa sei

I rossoblu spariscono nel secondo tempo senza mai dare prova di reagire

Più informazioni su

Napoli: Meret; DI Lorenzo, Koulibaly, Manolas, Hysaj; Ruiz, Zielinski; Lozano, Mertens, Insigne; Osimhen. All. Gattuso

Genoa: Marchetti; Goldaniga, Masiello, Biraschi; Zappacosta, Lerager, Badelj, Zajc, Pellegrini; Destro, Pjaca. All. Maran

Arbitro Sacchi

Il Genoa si scioglie al San Paolo contro il Napoli subendo sei reti: i rossoblu sono praticamente spariti dal campo sul 2-0 maturato a inizio secondo tempo subendo la forza dei padroni di casa che hanno dilagato con il passare dei minuti.

Maran si affida al 3-5-2 con Marchetti al posto di Perin, in difesa il rientro di Masiello con Biraschi e Zappacosta. A centrocampo Zappacosta e Pellegrini sulle fasce con Zajc, Lerager e Badelj in mezzo. In attacco insieme a Destro c’è Pjaca.

Il Napoli parte forte e all’11 va in vantaggio con Lozano bravo ad anticipare Pellegrini e a infilare Marchetti che ha tentato di ribattere il pallone che ha superato la riga bianca. Un minuto dopo ci prova Osimhen ma la sua conclusione finisce a lato. Il Genoa ha l’occasione per pareggiare al 18′ ma Lerager spreca colpendo male il pallone. E’ soltanto un fuoco di paglia perchè la formazione allenata da Gattuso cerca il raddoppio ancora con Lozano che però non inquadra la porta. Le due squadre vanno negli spogliatoi sul punteggio di 1-0.

Nella ripresa la musica cambia, il Napoli domina e il Genoa sparisce. Al 1′ Zielinski dopo un bella azione riceve da Osimhen e piazza il pallone alle spalle di Marchetti per il 2-0. All’8 ci prova Di Lorenzo ma il suo colpo di testa finisce fuori di poco. Un minuto dopo Marchetti si supera deviando la conclusione di Lozano. Al 12′ arriva anche il 3-0 con Mertens che di destro infila il portiere del Genoa. Il 4-0 arriva al 20′ con Lozano che a tu per tu con Marchetti manda la palla all’angolino. Il quinto gol arriva al 69′ con Elmas e il quinto al 72′ con Politano subentrato a Lozano. Una debacle per il Genoa che dovrà riordinare le idee in vista della gara casalinga di sabato alle 18 contro il Torino prima della pausa per le Nazionali.

Più informazioni su