LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

Recco, arriva il bonus Tari per famiglie disagiate

Introdotto bonus sociale per la Tari, che consentirà alle famiglie in condizione di disagio economico di poter accedere a una agevolazione sulla tariffa per il servizio integrato dei rifiuti.

Più informazioni su

La legge di conversione dell’ultimo decreto fiscale ha introdotto il bonus sociale per la Tari, che consentirà alle famiglie in condizione di disagio economico di poter accedere a una agevolazione sulla tariffa per il servizio integrato dei rifiuti.

Ad Arera (l’Autorità di regolazione di tutti i principali servizi in rete) è affidato il compito di stabilire le modalità attuative del bonus Tari, sulla base dei principi individuati dal decreto che il presidente del Consiglio dei ministri andrà ad adottare entro 90 giorni dall’entrata in vigore della legge di conversione del collegato fiscale (quindi, entro il 23 aprile).

Le condizioni per usufruire del nuovo beneficio sulla Tari sono le stesse che valgono per il bonus sulle bollette di luce, gas e acqua.
Potranno accedervi le famiglie in possesso di uno dei seguenti requisiti: nuclei familiari con Isee non superiore a 8.265 euro, famiglie con almeno quattro figli a carico e Isee non superiore a 20.000 euro; titolari di reditto/pensione di cittadinanza oppure famiglie nelle quali una grave malattia costringa uno dei componenti all’utilizzo permanente di apparecchiature elettromedicali indispensabili per il mantenimento in vita.

Come per gli altri bonus, la domanda andrà presentata al comune di residenza, utilizzando gli appositi moduli.
Civica ha invitato il sindaco ad adottare le necessarie misure organizzative affinché gli uffici comunali possano erogare il servizio richiesto per accedere a questa agevolazione.

Più informazioni su