LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

Il fresco ex Entella Massolo esordisce parando un rigore a Granoche

Vittoria incredibile per la Sambenedettese del portiere spezzino che si impone al "Nereo Rocco" in nove uomini. "Granoche fortissimo, ha fatto grandi cose in B, parargli un rigore è bellissmo!"

Esordio con il botto per l’ex portiere della Virtus Entella Samuele Massolo con la maglia della Sambenedettese. L’estremo difensore spezzino è stato grande protagonista della vittoria dei rossoblu di mister Paolo Montero in casa della Triestina.

Il nuovo portiere della formazione di San Benedetto del Tronto, partito subito titolare, si è distinto parando un calcio di rigore al bomber uruguagio ex Spezia Pablo Granoche evitando così il pareggio della squadra di mister Gautieri. La squadra di Montero ha poi resistito in nove uomini per gli ultimi 20′ minuti del match conquistando un’incredibile vittoria.

“Sono ancora scombussolato per l’esordio, partita che ricorderemo tutti per la vita perché vincere in 9 a Trieste è una grande impresa. Un esordio migliore non potevo immaginarlo. Speriamo sia l’inizio di un girone di ritorno positivo” – le parole del portiere – che poi continua – “Il nostro gruppo mi ha fatto un’ottima impressione, è una squadra che gioca al calcio e con questa mentalità possiamo fare una grande seconda parte di campionato. Il rigore? Per me pararlo a Granoche, un giocatore fortissimo che ha fatto grandi cose anche in B, è bellissimo”.