LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

Presentata la "Val di Vara Card" strumento essenziale per l’accoglienza turistica e la promozione

Il Consorzio Il Cigno presenta il progetto a supporto del marketing territoriale

Più informazioni su

Platea delle grandi occasioni per la presentazione a Brugnato della Val di Vara Card, la carta di promozione turistica realizzata dal Consorzio Il Cigno in accordo e collaborazione con le attività turistico ricettive della valle. Fa gli onori di casa il sindaco Corrado Fabiani che rinnova l’impegno del suo comune per l’apertura di uno IAT comprensoriale nei pressi dell’uscita autostradale; erano inoltre presenti la maggior parte degli amministratori dei comuni della valle, nonché i consiglieri regionali Andrea Costa e Giovanni De Paoli che, portando il saluto della Regione, hanno altresì lodando l’importanza dell’iniziativa e del suo approccio unitario.
Il Presidente del Consorzio promotore Silvano Zacconeha presentato dunque alla platea il prodotto: si tratta di una card promozionale che, al costo di 6 Euro e dalla validità annuale, dà al possessore la possibilità di usufruire di sconti presso le strutture convenzionate (produttori locali, attività sportive ed outdoor, ristorazione, pernotto, servizi turistici, shopping), accesso ad Internet Wi-Fi presso gli hot spot locati nella valle, l’omaggio di una mappa turistica bilingue con i percorsi di visita e le attrazioni storico-culturali del territorio. Tutte le informazioni a riguardo sono anche reperibili sul portale comprensoriale Valdivara.it nell’apposita sezione dedicata alla carta.
La “Val di Vara Card” sarà in vendita presso tutte le strutture ricettive del territorio che ne faranno richiesta.
“La Card dunque – continua Zaccone – è rivolta sia ai turisti che ai residenti / frequentatori della valle perché dato il costo limitato offre certamente vantaggi concreti a tutti i possessori. Inoltre, tengo a sottolineare come il progetto resti aperto a tutti coloro che ne vogliano fare parte sia dal lato delle aziende convenzionate, sia per coloro che la vogliono distribuire”. Interviene infine anche Walter Filattiera del Consorzio L’Altra Liguria che pone l’accento sulla necessità di fare sistema nonché programmare un efficace marketing territoriale del comprensorio, di cui l’iniziativa della “Val di Vara Card” può rappresentare il primo fondamentale passo.

Più informazioni su